Io, mia moglie e il miracolo  

di Gianni Vastarella  

con il sostegno di NUOVOIMAIE

spettacolo vincitore del premio I Teatri del Sacro 2015

un ringraziamento alla Scuola Elementare del Teatro di Napoli

con

Giuseppina Cervizzi: Puttana e La bambina

Christian Giroso: Il guaritore

Gabriele Guerra: L’uomo con la stecca

Valeria Pollice: Donna nel prologo / Moglie

Emanuele Valenti: Sceriffo

Gianni Vastarella: Uomo nel prologo / Marito

disegno luci Giuseppe Di Lorenzo

costumi Daniela Salernitano

collaborazione artistica e organizzazione Marina Dammacco

regia Gianni Vastarella

___________________________________

info: Marina Dammacco 

348.0561993 | puntacorsara@369gradi.it

                                               > Punta Corsara   

Prima regia e testo di Gianni Vastarella già co-autore di Hamlet Travestie con Emanuele Valenti, Io, mia moglie e il miracolo è il racconto tratteggiato di un paese senza luogo e di relazioni che hanno perso l’equilibrio. In questo paese, partiamo dalla storia di una famiglia: un marito, sua moglie e la figlia, che forse è stata reclutata dalla Scuola Moderna per far parte di un nuovo progetto educativo: l’orario prolungato senza fine. A sconvolgere famiglia e paese, arriva un guaritore che non professa nessuna religione ma che ha il dono di riportare in vita oggetti e persone. Anche quando nessuno, apparentemente, sembra essere morto.

 

Lo spettacolo ha debuttato nel 2015 a Lucca, in occasione del Festival I teatri del Sacro.

   Contattaci      

369gradi srl  

Via di Mezzocammino 151, 00128 Roma  

P.Iva 12458271009  

info@369gradi.it   ||   skype: 369gradi