369gradi è un organismo di produzione riconosciuto dal Ministero della Cultura che sostiene e produce arti performative nell'ambito dell'innovazione, della sperimentazione e della multidisciplinarietà. 

Il progetto, nato sotto la direzione artistica di Valeria Orani e la direzione organizzativa di Alessia Esposito, è legato alla costruzione di strategie che permettano la crescita e la valorizzazione del talento e della creatività delle formazioni artistiche prodotte e la promozione e diffusione della drammaturgia e delle arti performative italiane contemporanee in Italia e all’estero. 

Nel 2015 369gradi inizia un percorso di internazionalizzazione con gli Stati Uniti dedicato alla drammaturgia italiana contemporanea e alla sua diffusione con Italian Playwrights Project in cooproduzione con Umanism NY e con il Martin E. Segal Theatre Center (Graduate Center City University of New York). 

Nel 2017 acquisisce i diritti in esclusiva per l’Italia del progetto White Rabbit Red Rabbit di Nassim Soleimanpour che viene interpretato da tantissimi artisti tra cui anche Fabrizio Gifuni, Emma Dante, Davide Enia, Lella Costa, Federica Fracassi, Iaia Forte. 

Nel 2018 inizia la collaborazione con il fashion designer di fama internazionale Antonio Marras producendo il suo primo lavoro di arte performativa dal titolo Mio cuore io sto soffrendo, cosa posso fare per te?.

Ad oggi 369gradi accompagna produttivamente diverse formazioni artistiche che si sono distinte nel panorama della ricerca teatrale e della multidisciplinarità artistica: Bluemotion (formazione guidata dalla regista Giorgina Pi), Tamara Bartolini/Michele Baronio, Dante Antonelli. Inoltre sostiene gli spettacoli Echoes di Lorenzo de Liberato con Stefano Patti e Marco QuagliaPiccoli Funerali di e con Maurizio RippaUn onesto e parziale discorso sopra i massimi sistemi di Pietro AngeliniIo non sono nessuno, opera prima di Emilia Verginelli

Nel 2019 vince il Bando della Regione Sardegna con i fondi POR della Comunità Europea IdentityLab_2 con il progetto internazionale triennale AMINA>ANIMA (Soul), dedicato alla creazione di nuove strategie per la promozione del territorio attraverso le arti contemporanee e il dialogo con le tradizioni identitarie. 

Nel 2020 produce il programma streaming L’ultimo nastro di Krapp di Stefano Patti e Simone Giustinelli. 

369gradi ha all’attivo diverse collaborazioni: è partner di Romaeuropa Festival con il quale collabora alla realizzazione di Powered by REf insieme con Carrozzerie | n.o.t. (Roma), cura la direzione amministrativa della Festa di Teatro Eco Logico di Stromboli, cura la produzione esecutiva di ConDominio, un progetto di Concita De Gregorio e Sandra Toffolatti che porta il teatro nei cortili e nei terrazzi condominiali, segue la promozione di formazioni artistiche emergenti. 

Dal 2014 a 369gradi è affidato il coordinamento del semestre romano del Master Internazionale di Arts Management dell’Istituto Europeo di Design di Roma.

valeria 4109-2.jpeg
  • Direzione Artistica

alessia_sito.jpg
  • Direzione Organizzativa

  • Produzione Esecutiva

WhatsApp Image 2019-07-03 at 13.05.54(1)_modificato.jpg

Maurizio Rippa

  • Socio